Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Mercoledì 19 Febbraio presso la sede del CONI di Pescara è stato presentato il progetto dell' Università degli Studi “G. d'Annunzio” di Chieti - Pescara indirizzato alla diffusione e alla salvaguardia della cultura dello sport in ambito universitario.
Questo progetto fortemente voluto dall'Ateneo abruzzese ed in particolar modo dal Prof. Pascal Izzicupo che nel corso nel 2019 ha lavorato in stretta collaborazione con l'allora Responsabile Nazionale FITri del Progetto Sport e Studio Massimiliano Di Luca, ha come scopo primario il riconoscimento dello status di Studente-Atleta ed in particolar mira a:

  • tutelare il diritto allo studio degli studenti che praticano attività sportiva agonistica agevolandone l’esercizio costante e continuo;
  • sostenere e favorire l’equilibrio tra l’impegno nella formazione universitaria e l’impegno nell’attività sportiva agonistica per rendere quest’ultima sempre più conciliabile con la carriera universitaria;
  • ottenere che lo Studente-Atleta costruisca, parallelamente alla propria carriera sportiva, un percorso professionale ed educativo di qualità che possa garantire anche un futuro professionale al termine della carriera sportiva agonistica.

Il progetto ha dato vita ad un Regolamento (Regolamento carriera studenti atleti Ud’A) che aderisce ai principi di cui alle Linee Guida UE sulla doppia carriera degli atleti adottate a Bruxelles il 16 novembre 2012 e al Protocollo d’intesa tra MIUR, CRUI, CONI, CIP, CUSI E ANDISU1 sul “Sostegno alla carriera universitaria degli atleti di alto livello” (Atti del Ministro n. 68 del 12 dicembre 2016).
Ne consegue che esso, seppur nato anche grazie al lavoro in collaborazione tra l'Ateneo ed il Tecnico FITri Massimiliano Di Luca (Responsabile Nazionale FITri del Progetto Sport e Studi nel corso del 2019) è orientato alla salvaguardia del percorso Studente-Atleta a 360 gradi; infatti ad iniziare dal prossimo anno accademico, a poter usufruire di tale opportunità, saranno gli Studenti che praticano sport di Alto Livello appartenenti a qualsiasi Federazione Sportiva Italiana.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto dell'Ateneo abruzzese erano presenti il Presidente del CONI Abruzzo Enzo Imbastaro, il Prof Pascal Izzicupo, il Tecnico FITri Massimiliano Di Luca, il Presidente del CR FITri Abruzzo Marco Pergolini ed il Vice Presidente Vicario FITri Riccardo Giubilei.

 

SCARICA IL REGOLAMENTO

 

00 studente atleta uda 01 studente atleta uda 02 studente atleta uda